Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

Se anche tu sei alla ricerca del modo più economico per cominciare a usare Zwift, bene, sei nel posto giusto.

Per chi non lo sapesse, Zwift è un programma che permette di rendere l’esperienza dei rulli per la bicicletta molto più divertente e interattiva.

Come? in maniera molto semplice: basta scaricare il programma a questo indirizzo, collegare i sensori della vostra bicicletta o utilizzare un rullo smart, e iniziare a pedalare insieme ad altri appassionati di tutto il mondo sulle strade dell’isola di Watopia, nel centro di Londra e di altre location molto suggestive.

Il tutto direttamente da casa o dal garage!

Prima di poter usufruire del periodo di prova gratuito, però, è necessario far interagire il programma con la vostra bicicletta. In questo articolo lo faremo nel modo più economico possibile!

Scopriamo Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

 

COSA SERVE:

Sicuramente dei rulli, possibilmente compatibili con quelli che consiglia Zwift. I rulli più economici ma già validissimi sono questi: Rulli Elite [Controlla prezzi e disponibilità]

Scopri anche i migliori rulli per zwift nel nostro articolo dedicato! E per godere di un’esperienza immersiva a 360 gradi, prova a utilizzare i rulli smart che in automatico regolano la resistenza sulla base del paesaggio che affronti. Diventerà quindi più duro pedalare in salita, proprio come sulla strada!

 

2.Sensori Bluetooth o ANT+: nello specifico cadenza, velocità, fascia cardio e sensore di potenza (gli ultimi due sono opzionali). Se già li avete abbinati al vostro ciclocomputer, benissimo, potete usare qulli, alternativamente mi sento di consigliare i sensori ANT+ della XOSS [controlla prezzi e disponibilità] , attualmente a prezzo molto competitivo. Non ne avrete bisogno se acquistate un rullo smart, poichè saranno già incorporati.

 

3.Per permettere al vostro PC o Mac di interagire con i sensori serve il dongle ANT+. Nulla di complicato, è una piccola chiavetta USB che consente la lettura del segnale emesso dai sensori della bici. La più economica e funzionale è questa, anche se non è ufficiale Garmin va come un treno ed è tra le più economiche sul mercato.

4.Una prolunga USB maschio/femmina. [Controlla prezzi e disponibilità] Eh si, la sola chiavetta ANT+ non basta, è meglio che sia posizionata molto vicina ai sensori in modo da evitare perdite del segnale. Nessun problema, sempre per rispettare il mantra: “Il modo più economico per cominciare a usare Zwift”, con pochissimi euro è possibile portarsi a casa (o in garage) un cavo di prolunga sufficientemente lungo.

Ora che avete il materiale necessario, non resta che collegare il tutto!

Ecco scoperto Il modo più economico per cominciare a usare Zwift

Per prima cosa si deve scaricare il programma e registrare un nuovo profilo. Una volta fatto questo, e collegato il dongle ANT+, avrete accesso al pannello di collegamento dei vostri sensori: scegliete quelli selezionabili dallo schermo e il gioco è fatto! Finito periodo gratuito, per continare a utilizzare Zwift dovrete versare la quota per l’abbonamento mensile, pari a €15

Clicca qui per scoprire la procedura completa di installazione e configurazione di Zwift nella guida in Italiano

Non vi resta ora che modificare il vostro avatar, scegliendo colore dei capelli, tipo di bici, cerchi, casco e abbigliamento e lanciarvi in sessioni di pedalate libere, gare programmate in determinati giorni, orari e tipologie, oppure scegliere un piano di allenamenti che vi permetta di mantenere la gamba e preparavi a tutte le fatiche della prossima stagione ciclistica.

il modo più economico per usare zwift

Se riscontrare problemi o avete domande vi aspetto nei commenti.

A tutti buone pedalate: Ride On!

Summary
Review Date
Reviewed Item
Il modo più economico per cominciare a usare Zwift
Author Rating
51star1star1star1star1star