Come eseguire una corretta manutenzione della bici

Come eseguire una corretta manutenzione della bici

manutenzione della bici

Come eseguire una corretta manutenzione della bici: scopriamo insieme gli attrezzi che servono

 

State pedalando da un po’ ormai, e tutto sembra andare come dovrebbe… oppure no?

Magari avete avuto la sensazione che la pedalata non sia più fluida come a inizio stagione, o come quando avete portato a casa la bici dal negozio o dall’officina.

Se è così, non resta che mettere mano agli attrezzi (o acquistarli!) per rimettere la bici a nuovo tramite semplici passaggi, distinguendo tra due categorie:

  • Per la pulizia (e quindi la manutenzione ordinaria della bici) rimando a questo articolo specifico.
  • Per gli interventi “straordinari” invece siamo nel posto giusto
MANUTENZIONE  della BICI STRAORDINARIA:

Partiamo dalla trasmissione: catena, pignoni, corone…

PIGNONI

Almeno una volta l’anno, tendenzialmente nel periodo invernale, quando diamo una sosta alle nostre uscite in bici, sarebbe opportuno pulire in maniera più approfondita il pacco pignoni per una resa ottimale.

Per farlo sono necessari un paio di strumenti:

COSA FARE:

Per prima cosa bisogna liberare la ruota dalla bici. Una volta fatto questo, grazie all’apposito estrattore e alla frusta, è possibile liberare il pacco pignoni dal mozzo. A questo punto si possono liberare le singole corone dentate e i relativi distanziatori, pulendo il tutto con l’ottimo petrolio bianco e procedere all’inverso, rimontando il pacco pignoni sulla ruota.

FRENI:

I freni sono una parte essenziale della vostra bici, in primis per la sicurezza.

Dopo una lunga salita, la sensazione di una frenata sicura ed efficiente non vi farà temere la discesa, ardua specie se alle prime armi o se molto tecnica. Per assicurare una frenata corretta è fondamentale dare un’occhiata alle condizioni dei pattini dei freni. Se usurati, vanno sostituiti al più presto! Ecco i costi (piuttosto esigui se acquistati online) di pattini Campagnolo e Shimano:

COSA FARE:
Per cambiare i pattini è sufficiente smontarli (dopo aver rimosso la ruota) con una semplice Chiavi a Brugola, fare leva con un cacciavite sul pattino per rimuovere il vecchio pattino e inserire il nuovo. Eseguendo il processo a ritroso si rimontano i pattini nella loro sede e il gioco è fatto. Sarete sicuri di una buona frenata per molti kilometri e molte discese.

Se eseguita scrupolosamente, la manutenzione straordinaria della bici vi permetterà di notare una differenza sostanziale in termini di resa e longevità dei componenti, e questo solo grazie al vostro lavoro e a semplici ed economici attrezzi. Meglio di così!